Premio Rodari 2020: ecco i vincitori

Premio Rodari 2020: ecco i vincitori

Nel centenario esatto dalla nascita di Gianni Rodari, le Opere e gli Autori che si sono distinti nelle categorie Albi Illustrati, Fiabe e Filastrocche, Romanzi e Racconti

A dispetto del tempo in cui viviamo, il Premio Rodari 2020 sarà ricordato tra gli eventi della letteratura per l’infanzia sia per il numero record di libri pervenuti, sia per il contributo trasversale di case editrici di tutte le dimensioni, segno della piena maturità e autorevolezza conquistate sul campo da questo importante riconoscimento che la Città di Omegna dedica da sette anni al suo più illustre concittadino.

 

Proprio qui a Omegna, nel mese in cui Gianni Rodari avrebbe compiuto 100 anni, l’Amministrazione comunale ha divulgato i nomi degli Autori e delle Opere che si sono aggiudicati l’àmbito Premio assegnato nelle categorie Albi IllustratiFiabe e FilastroccheRomanzi e Racconti dalla Giuria presieduta da Pino Boero e composta da Walter Fochesato, Anna Lavatelli e dall’Assessore comunale alla Cultura e all’Istruzione Sara Rubinelli.

Il Premio Rodari per gli Albi illustrati va, dunque, ad Atlante delle avventure e dei viaggi per terra e per mare curato da Anselmo Roveda, illustrato da Marco Paci ed edito da Giralangolo.
 

Per la medesima categoria, la Giuria del Premio Rodari ha proposto la Menzione a È arrivato un dinosauro di Elena Levi, illustrato da Giulia Pastorino e pubblicato da Edizioni Clichy.

 

Per la sezione Fiabe e filastrocche il Premio va a L’amore a 126 cm da terra di Sara Carpani e Luca Tozzi con illustrazioni di Sara Carpani, pubblicato da Pulce Edizioni.
 

La Menzione della Giuria è, invece, per Lisa Monnalisa di Janna Carioli e Lorenzo Tozzi con illustrazioni di Francesca Carabelli, pubblicato dalle Edizioni Curci.

 

Infine, per la sezione Romanzi e racconti, il Premio Rodari 2020 va a Vorrei due ali di Sandy Stark-Mc Ginnis edito da Mondadori, mentre la Menzione è per Jonas e il predatore degli incubi di Francesco Carofiglio, edito da Il Battello a Vapore - Piemme.

 

La Giuria Premio Rodari ha altresì proposto un Premio Speciale al Gruppo E- Einaudi Ragazzi - Emme “per l’impegno e la cura dimostrata negli anni pubblicando le opere di Gianni Rodari e, in particolare, per l’albo che ospita la ‘favola al telefono’ A sbagliare le storie stupendamente illustrato da Beatrice Alemagna”.
 

Il secondo riconoscimento “speciale” va, invece, sotto forma di “Premio alla carriera” a Roberto Piumini che, proprio ad Omegna, con l'insegnante Ersilia Zamponi “costruì” La capra Caterina pubblicato da Interlinea.

 

«L’annuncio virtuale di questi importantissimi riconoscimenti non appanna in alcun modo il prestigio del Premio Rodari né intacca la bravura degli Autori e Illustratori a cui è stato assegnato»  è il commento dell’Assessore alla Cultura Sara Rubinelli.